Chi sono

Mi presento, sono Ingrid van den Broek, un avvocato olandese che vive in Ticino ormai da diversi anni.

Mi sono laureata in diritto all’Università di Leiden nel 1992, non a caso con una specializzazione in diritto internazionale: sono una cosmopolita per definizione, amo scoprire culture diverse dalla mia, entrare in sintonia con nuove realtà. Questo mi ha portato a viaggiare molto e ad arricchirmi anche professionalmente. Dal 1996 al 1999 ho vissuto a Chicago, dove ho lavorato come consulente legale per l’istituto bancario ABN AMRO Bank N.V. e per la sua succursale La Salle Bank North America. Negli anni successivi, ho avuto modo di assistere il top management della banca ABN AMRO Bank N.V. in diversi progetti europei e mondiali in ambito finanziario (come nel quadro dell’Asset Securitization, Mergers and Acquisitions e Outsourcing). In qualità di Vice President and Senior Legal Counsel, ad oggi ho maturato più di 15 anni di esperienza a livello internazionale, lavorando in Olanda, Germania, Francia e Svizzera.

La mia passione per il contesto internazionale e l’apertura nei confronti di visioni e culture diverse mi hanno consentito di sviluppare delle solide competenze comunicative e in materia di gestione dei conflitti fra delle parti con interessi diversi. Mi sono confrontata spesso con l’analisi di punti di vista differenti e la ricerca di soluzioni sostenibili per tutte le parti interessate, cosa che mi ha permesso di affinare le mie abilità di negoziazione.

Così è nato il mio interesse nei confronti della mediazione, un modo alternativo e all’avanguardia di risolvere i conflitti, e ho deciso di intraprendere anche questo nuovo percorso. Ho frequentato i corsi offerti dalla Konstanzer Schule für Mediation, in Germania, e mi sono qualificata come mediatrice certificata a livello svizzero ed europeo.

Ho fondato Pro-Mediator con l’obiettivo di offrire in Ticino un nuovo servizio di consulenza legale e di mediazione, che sappia affrontare anche gli aspetti legati alla sfera internazionale e intercantonale, ormai presenti in un numero sempre maggiore di controversie.